Auto al seguito, in treno o in nave: quanto costa?

auto-al-seguito-in-treno-o-in-nave

State organizzando il vostro viaggio verso mete lontane e non volete rinunciare al comfort di girare con la vostra auto? Nessun problema: viaggiare con l’auto al seguito, in treno o in nave è la soluzione. Non solo è comodo e confortevole, ma vi permetterà di evitare code, traffico e caldo soffocante.

Volete saperne di più?  Ecco un utile vademecum su come organizzare il vostro viaggio con l’auto al seguito:

In traghetto

È la soluzione ideale per chi vuole raggiungere le magnifiche coste delle nostre isole.

In cima alla classifica rimane la Sardegna; numerose le tratte che dal “continente”, come comunemente i sardi chiamano l’Italia, arrivano ai principali porti dell’isola. Vediamone alcune:

  • Se abitate nel nord Italia l’ideale è partire da Genova. I traghetti verso la Sardegna sono giornalieri e la durata del viaggio è indicativamente di 9 ore. I costi della tratta dipendono da molti fattori: dalla data di prenotazione del viaggio, al modello dell’auto che imbarcate, alla tipologia di sistemazioni che scegliete per voi e la vostra famiglia. A titolo di esempio abbiamo ipotizzato un viaggio andata e ritorno Genova–Olbia durante le ultime due settimane di agosto: 2 adulti, una cabina doppia e auto di media lunghezza. Il costo si aggira intorno ai 780 €.
  • Se partite dal centro Italia potete imbarcarvi a La traversata risulta più veloce, ma i costi, per il periodo di riferimento, sono allineati alle partenze da Genova.

Se la vostra meta è la Sicilia preparatevi a un viaggio decisamente più lungo; meglio quindi optare per soluzioni di sistemazione in cabina.

  • Partendo da Genova si raggiunge Palermo in 21 ore. Maggiori vincoli anche sulla frequenza delle tratte, decisamente meno frequenti rispetto a quelle dirette verso la Sardegna. Il costo medio del vostro viaggio si aggira intorno ai 900 €;
  • se optate per una partenza da Civitavecchia, risparmierete tempo, la durata media è di 10 ore, e denaro, spendendo circa 500 €.

In generale, se ne avete la possibilità, evitate di imbarcarvi durante il weekend, i costi sono sensibilmente più alti. Un esempio: partire di martedì rispetto a sabato si traduce in un risparmio di circa 50 euro. Anche l’orario di partenza incide significativamente sul prezzo: a parità di data partire di mattina significa risparmiare altre 50 euro.  E soprattutto prenotate per tempo la tratta per ottenere offerte vantaggiose e maggiori possibilità di scelta rispetto alla tipologia di sistemazione.

Per quanto riguarda le regole da seguire ricordatevi sempre di leggere attentamente le Condizioni generali di viaggio, in particolare le norme di imbarco. Troverete indicazioni importanti rispetto a quanto tempo prima è necessario presentarsi all’imbarco, quali sono le figure autorizzate a condurre il veicolo fino all’ingresso del portellone della nave, come posizionare lo stesso e quali precauzioni prendere una volta parcheggiato, dalla marcia innestata, al freno di stazionamento azionato, fino al disinserimento dell’allarme antifurto.

In treno

Attivo fino a pochi anni fa, il servizio “auto al seguito” offerto da Trenitalia è caduto in disuso. Se quindi non volete rinunciare alla vostra auto e, nel contempo, viaggiare comodamente in treno per risparmiare chilometri e ore di coda, non vi rimane che dirigervi verso le bellissime mete del Centro e del Nord Europa.

In Italia alcune stazioni offrono questo servizio, tramite società di trasporti straniere. La società di servizi di mobilità austriaca ÖBB-Personenverkehr AG, ad esempio, offre la possibilità di trasportare la vostra vettura partendo dalle stazioni di Livorno Centrale e Verona Porta nuova. Il  costo del trasporto da Livorno a Vienna, andata e ritorno con auto al seguito, è di circa 300 €. Potrete viaggiare comodi e rilassati, indipendentemente dal traffico sulla direttrice del Brennero e, una volta arrivati a destinazione, risalire tranquillamente sulla vostra auto.

Se non amate viaggiare sui passi di montagna potrete, inoltre, affidarvi alla società svizzera SBB CFF FFS  che in breve tempo trasporterà voi e la vostra auto al di là delle alpi: sarà sufficiente raggiungere la stazione di Iselle di Trasquera, vicino a Verbania, caricare la vostra auto sul treno e in 20 minuti sarete già dall’altra parte del Sempione, a Briga in territorio Svizzero, rilassati e pronti per godervi il vostro viaggio.

Non vi rimane quindi che decidere la meta e partire!