Tutti i post con il tag: Assicurazione moto

Accessori moto Dainese, puoi vincerli con un preventivo Direct Line

accessori moto Dainese_puoi vincerli con un preventivo Direct Line

Fino al 30 giugno, i nuovi clienti che compileranno un preventivo Direct Line per la moto, possono vincere dei coupon per acquistare accessori moto Dainese, scopri il regolamento!

Parte oggi il concorso “Metti in moto la fortuna con Direct Line”, l’iniziativa con cui tutti i nuovi clienti che compileranno un preventivo per la moto potranno partecipare all’estrazione di coupon per acquistare accessori moto Dainese.

Sicurezza e risparmio insieme, quindi, per garantire che ogni vostro viaggio in moto sia protetto con il migliore abbigliamento tecnico, e per offrirvi come sempre il preventivo assicurazione più conveniente per le vostre due ruote.

Tutti i nuovi clienti moto che calcoleranno, nel mese di giugno, un preventivo sul sito Directline.it/concorsomoto parteciperanno all’estrazione di 50 coupon digitali del valore di € 50 ciascuno spendibili sul sito ufficiale di Dainese.

I nuovi clienti che, successivamente al calcolo del preventivo, acquisteranno la polizza Moto durante il mese di giugno parteciperanno all’estrazione del premio finale: 1 coupon di € 500 spendibile sempre sul sito ufficiale di Dainese. I vincitori potranno acquistare i prodotti Dainese con i coupon fino al 31 dicembre 2015.

Seguite il concorso anche sui social Direct Line: Facebook, Twitter, Google Plus e, ovviamente, qui sul blog. Trovate il regolamento completo su Directline.it/concorsomoto. In bocca al lupo!

Dematerializzazione attestato di rischio: novità in vigore da luglio

Dematerializzazione attestato di rischio_cosa cambia da luglioForse ne avete già sentito parlare, o forse il nome suona troppo complesso, ma probabilmente non sapete ancora di cosa parliamo quando si cita la dematerializzazione dell’attestato di rischio. Cosa cambierà per tutti gli automobilisti a partire da luglio 2015? Niente paura: nonostante il nome difficile, tutto diventerà più semplice nella gestione della vostra polizza. Vediamo insieme come.

Come cambia l’attestato di rischio

Facciamo un passo indietro: l’attestato di rischio (ATR) è il documento che certifica la presenza o assenza di incidenti negli anni e che riporta la classe di merito che vi siete guadagnati in base alla vostra condotta al volante. Si tratta di un documento che la vostra compagnia deve rilasciare ogni anno, almeno un mese prima che la polizza scada: per effetto delle nuove norme – la cosiddetta dematerializzazione appunto – il processo sarà più semplice.

A differenza di quanto accade ora, infatti, i dati contenuti sull’attestato di rischio saranno automaticamente memorizzati in una banca dati unica degli ATR, e la compagnia assicurativa li recupererà direttamente da lì, risparmiando tempo. L’assicurato potrà ricevere il suo attestato su richiesta, e solo in via telematica.

Il nuovo attestato di rischio conterrà il codice fiscale del soggetto titolare della polizza, più le generalità e il codice fiscale del proprietario del veicolo assicurato. Il documento dovrà poi riportare l’indicazione della tipologia del danno pagato con la precisazione se si tratta di danni a case, persone o entrambi.

Cosa cambia per gli automobilisti

Per chi di voi possieda un auto e abbia stipulato un contratto con una compagnia assicurativa, in concreto cambia molto: poiché il sistema si appoggia alla banca dati, il disbrigo delle pratiche sarà più veloce e gestito direttamente attraverso le banche dati.

A questo si aggiunge, ovviamente, un controllo più efficace da parte delle compagnie su eventuali errori o falsi: se il documento è cartaceo, è più facile contraffarlo.

Assicurazione moto sospendibile: vantaggi e termini contrattuali

Assicurazione moto sospendibile: tutti i vantaggiSe fate parte della categoria dei centauri, per quanto innamorati dalla vostra moto, siete comunque costretti a sottostare all’alternanza delle stagioni. Primavera, estate e parte dell’autunno sono i periodi più adatti all’utilizzo delle due ruote, ragion per cui sottoscrivere un’assicurazione moto sospendibile potrebbe rappresentare per voi la giusta soluzione per avere a disposizione uno strumento flessibile e adatto alle vostre esigenze.

Vantaggi e tempistiche contrattuali

L’assicurazione moto sospendibile dà diritto ad un tipo di copertura particolare che si differenzia da quelle tradizionali per via della modalità con cui se ne fruisce. Con questa formula potrete infatti richiedere la sospensione della vostra polizza per un determinato lasso di tempo (si va solitamente dai 30 giorni ad un massimo di 1 anno), cosa che vi consentirà di versare il dovuto solo durante il periodo in cui utilizzate effettivamente la vostra moto.

Il principale punto di forza dell’assicurazione moto sospendibile è l’elevato livello di flessibilità: generalmente le polizze di questo tipo si possono sospendere o riattivare più di una volta, con la scadenza del contratto che sarà soggetta ad una proroga pari al tempo di sospensione richiesto.

È importante infine precisare che la polizza sospendibile è diversa da quella temporanea, che offre sì una copertura per un periodo di tempo limitato ma potrebbe non essere altrettanto conveniente, e questo ovviamente dipende dalle proprie esigenze di utilizzo della moto.

Assicurazione moto sospendibile, un esempio concreto

Anche Direct Line propone questo tipo di soluzione ai propri clienti che vogliano godersi la propria moto in tutta tranquillità. Consultate la nostra pagina dedicata all’assicurazione moto sospendibile per conoscere tutte le condizioni contrattuali e fare online un preventivo gratuito.