Tutti i post nella categoria: Share the road

Educazione stradale per bambini, facciamola al parco giochi!

Educazione stradale per bambini Share the Road Direct Line MilanoI più piccoli, si sa, imparano in fretta, soprattutto se certi insegnamenti passano attraverso il gioco e il divertimento. È per questo che, dopo il successo dell’edizione precedente, il progetto Share the Road di Direct Line quest’anno si rivolge proprio a loro: la missione di quest’anno è rendere l’educazione stradale per bambini colorata e allegra, per trasmettere loro valori e comportamenti sicuri e, perché no, sensibilizzare maggiormente anche i loro genitori sul tema.

Ecco perché quest’anno l’iniziativa prende il nome di “Share the Road – Spazio ai bambini”, e prevede la costruzione di un parco giochi itinerante, libero dai pericoli della strada e realizzato interamente con pezzi di riciclo di auto, moto e bici. La prima tappa, patrocinata anche da Expo in Città, è andata in scena a Milano, nel piazzale di via Mario Pagano il 13 e 14 giugno, per l’intera giornata.

Share The Road Milano Pagano 13  giugno 2015

Tante le attrazioni presenti nel parco giochi: l’autolavagna ricavata da un’automobile dove i bambini hanno espresso la loro creatività servendosi di pennarelli colorati; lo strascivolo ispirato alla strada, con catarifrangenti e fanali; la bici volante, sulla quale dondolando si ottiene lo stesso effetto del vento tra i capelli sperimentato di solito mentre si pedala.

Autolavagna Share the Road Milano Direct Line

Per permettere ai bimbi di dar libero sfogo alla loro vivacità, Direct Line ha anche creato un dragone copertone, sul quale i piccoli si sono arrampicati con i loro amichetti.

Dragone copertone Share The Road Milano Direct Line

Per le prime prove al volante, invece, c’era il Guida Tu, una postazione di gioco si può appunto simulare di essere alla guida di un’auto. Una grande pianola da terra darà infine vita alle strisce musicali, per imparare ad attraversare la strada in tutta sicurezza.

Strisce musicali Share The Road Direct Line

Durante i giochi, gli educatori di Share the Road hanno tenuto brevi lezioni interattive sulla sicurezza stradale, grazie a mappe e disegni (pensati per i bambini dai tre anni in su).

Lezioni sicurezza stradale per bambini Share the Road

I giochi di Share the Road non si fermano qui: dopo Milano, il tour farà tappa in altre città d’Italia, non perdetevi il resto del programma! La seconda tappa (20-21 giugno) è a Genova nello splendido scenario del Porto Antico e la terza tappa (27-28 giugno) sarà a Roma.

Share the Road Direct Line Milano

Potete seguire l’iniziativa tramite i canali social di Direct Line (l’hashtag ufficiale del progetto è #spazioaibambini) e visitando il sito dedicato all’iniziativa www.share-the-road.it. Vi aspettiamo al parco giochi!

Sicurezza stradale, al via “Share the Road – Spazio ai bambini”

Sicurezza stradale: Share The RoadEducare i più piccoli facendoli divertire e insegnando loro il valore della sicurezza stradale: prende il via “Share the Road – Spazio ai bambini”, il progetto di comunicazione integrata ideato da Direct Line per sensibilizzare anche gli adulti, guidatori e non, riguardo il delicato problema della sicurezza stradale dei più piccoli.

Che cos’è Share the Road – Spazio ai bambini?

L’iniziativa promossa da Direct Line prevede la creazione di un parco giochi itinerante costruito con pezzi di riciclo di auto, moto e bici. Un luogo, insomma, dove i bambini potranno giocare al sicuro imparando al contempo le prime nozioni di sicurezza stradale e che, a partire dal prossimo giugno, farà tappa nelle principali città d’Italia. “Share the Road – Spazio ai bambini” segue a grande richiesta l’analogo evento dello scorso anno, dedicato più in generale a tutti i protagonisti della strada: pedoni, automobilisti, ciclisti e motociclisti.

“Con questo nuovo progetto abbiamo voluto convertire i pericoli della strada in giochi sicuri a disposizione dei bambini per imparare divertendosi”, ha dichiarato Barbara Panzeri, Direttore Marketing Direct Line, che ha aggiunto come la campagna miri anche a “sensibilizzare gli adulti”.

Tutelare i bambini è un atto dovuto

La sicurezza stradale è da sempre un valore importantissimo per Direct Line. Quest’anno il progetto si rivolge alla categoria più debole, i bambini, e vuole ricordare ai più grandi quanto il rispetto delle regole in strada possa fare la differenza. In Italia, la maggior parte degli incidenti che coinvolgono i più giovani sono causati dal mancato rispetto del codice stradale. Al primo posto tra le cause di incidenti troviamo i limiti di velocità disattesi, a seguire la guida in stato di ebbrezza e l’inosservanza della distanza di sicurezza.

La sensibilizzazione non è mai troppa insomma, sia nei confronti di chi già adesso può mettersi al volante, e spesso sottovaluta i rischi di un comportamento scorretto, sia nei confronti di chi guiderà domani, sperando che lo faccia meglio di noi.

Come seguire il progetto

“Share the Road – Spazio ai bambini”, attivato in contemporanea alla Settimana Mondiale Della Sicurezza Stradale patrocinata dall’Onu ed incentrata sulla protezione dagli incidenti per i più giovani, sarà promosso su tutti i canali social di Direct Line. Ogni informazione, comunicazione o curiosità verrà inoltre pubblicizzata sul portale dedicato share-the-road.it.

Lo slalom lascialo agli sciatori

Viaggiare in moto è sinonimo di libertà, ma buttarsi a capofitto in uno slalom gigante tra le automobili non è un’impresa da spirito libero, semmai un azzardo altamente rischioso.

Circolare in modo cauto, accettando che anche in moto sia necessario rispettare le regole basilari del codice della strada, è un dovere.

Per la guida sportiva ci sono i circuiti privati, mentre la strada è di tutti.

Pagina 1 di 512345