Bentornate gomme estive

nuova vita a pneumaticiOrmai l’inverno è definitivamente alle porte: è giunta quindi l’ora di tornare alle gomme estive. Dal 15 aprile cesserà, infatti, l’obbligo di montare gomme invernali o catene. Questo significa che dovrete adattare l’auto alle mutate esigenze stagionali e provvedere, eventualmente, alla sostituzione degli pneumatici. Se la vostra auto monta le cosiddette “all season”, potete stare tranquilli: questi copertoni sono dotati di speciali caratteristiche che garantiscono buone prestazioni di guida sia con asfalto asciutto che in caso di pioggia o neve, quindi possono generalmente essere utilizzati tutto l’anno. Se viceversa avete ancora in uso le gomme invernali è giunto il momento di tornare alle gomme estive.

Il cambio gomme estivo è obbligatorio?

L’obbligo è funzionale al tipo di pneumatico che avete attualmente sulla vostra vettura. Via libera agli pneumatici all season, ma attenzione se avete le gomme che riportano la dicitura M+S (Mud+Snow). Si tratta, infatti, di copertoni ottimi per dare al veicolo aderenza su neve e fango, ma che potrebbero non essere adatti ad affrontare le condizioni stradali dovute al clima estivo.

In particolare il Codice della Strada ne limita l’utilizzo nel caso in cui gli pneumatici riportino un indice di velocità inferiore a quello previsto dalla carta di circolazione del veicolo. Se, quindi, si circola in estate con gomme invernali che riportano un codice di velocità non conforme, si rischia una sanzione amministrativa e l’obbligo di recarsi presso la Motorizzazione per verificare il ripristino delle caratteristiche corrette. La normativa fissa come termine ultimo il 15 maggio, per adattare l’auto alle mutate esigenze stagionali.

Il cambio gomme estivo è necessario?

A prescindere da ciò che impone il Codice, il cambio gomme è necessario per garantire le migliori prestazioni in termini di efficienza e di sicurezza.

Le caratteristiche del manto stradale estivo impongono l’utilizzo di pneumatici con una mescola dura che non si deteriori a contatto con l’asfalto incandescente. Ecco perché è necessario montare gomme estive, studiate per temperature sopra i 7 gradi e per resistere all’asfalto bollente. Utilizzare le gomme invernali in estate significa maggior usura, consistente riduzione delle prestazioni e maggior consumo di benzina.

 

La regola è la stessa del cambio armadio: ogni stagione ha il suo pneumatico!