Campagna vacanze sicure

Campagna vacanze sicuriE’ partita da pochi giorni la quattordicesima edizione di Vacanze sicure.

“Siamo già in clima vacanziero?” penserete voi. La risposta è: chi ha tempo non aspetti tempo, soprattutto quando si tratta di prevenzione e sicurezza stradale. “Vacanze sicure” è, infatti, una campagna di sicurezza stradale, nata in collaborazione con la polizia stradale e Assogomma, il cui fine è quello di sensibilizzare gli utenti della strada sul ruolo fondamentale degli pneumatici a garanzia della sicurezza stradale.

Di cosa si tratta

Fino al 5 giugno gli operatori della Polizia stradale saranno impegnati in controlli mirati sullo stato degli pneumatici dei veicoli in circolazione. Le regioni coinvolte in tale progetto sono: Emilia Romagna, Sicilia, Calabria, Trentino Alto Adige, Sardegna e Puglia, praticamente le principali mete turistiche del nostro bel stivale. Si stima che, nei territori interessati dall’iniziativa, saranno eseguite circa 10.000 verifiche che – sommate a quelle eseguite nelle edizioni precedenti – raggiungeranno un totale superiore ai 150.000 controlli.

Le infrazioni più comuni registrate negli ultimi anni riguardano principalmente l’impiego di pneumatici danneggiati, in particolare il fenomeno delle cosiddette gomme lisce, ma anche l’utilizzo di gomme non omologate e non rispondenti alla carta di circolazione.

Al termine dei controlli, i dati raccolti, verranno analizzati secondo l’ormai consolidato modello del Politecnico di Torino e i risultati saranno illustrati in occasione di una conferenza stampa.

Perché tanta attenzione agli pneumatici?

L’iniziativa “vacanze sicure” parte dalla consapevolezza dell’importanza delle gomme per la sicurezza stradale. Lo pneumatico, è bene ricordarlo, è l’unico punto di contatto tra il veicolo e il suolo; diventa quindi un elemento determinante per prevenire rischi e incidenti.

Una corretta manutenzione degli pneumatici rappresenta un atto di responsabilità per se stessi e per tutti gli utenti della strada. Ergo: anche se nelle prossime settimane non circolerete nelle regioni interessate al progetto, controllate l’usura delle vostre gomme.

E già che ci siamo…

Vi ricordiamo che, se non lo avete ancora fatto, avete tempo fino al 15 maggio per procedere alla sostituzione delle gomme invernali con quelle estive.