Assicurazione casa, perché acquistarla

assicurazione-casaTra i sogni di noi italiani c’è da sempre la casa di proprietà: un obiettivo e un traguardo che unisce intere generazioni. Nonostante questo pochi italiani assicurano la propria casa. Secondo i dati Ania, infatti, meno della metà delle abitazioni in Italia è coperto da un’assicurazione casa.

Si tratta di un dato che fa riflettere: a fronte di un investimento importante come quello dell’abitazione, molti non sono disposti a proteggersi e tutelarsi con una polizza. Forse i luoghi comuni sulle assicurazioni non aiutano, ecco quindi 3 validi motivi per assicurare la vostra casa.

  1. Sicurezza

Nella vita quotidiana sono numerose le circostanze che potrebbero causare danni economici anche ingenti: pensate alla rottura di un tubo dell’impianto dell’acqua o, peggio, alle conseguenze di un incendio  all’interno della vostra abitazione. Se pensate che sia sufficiente la polizza condominiale per proteggersi dagli imprevisti, vi consigliamo di leggere bene il contratto: questo tipo di assicurazione, infatti, copre in genere le parti comuni e le mura degli appartamenti, ma non il contenuto né il danno causato all’interno della vostra casa.

  1. Copertura

Per coprire questo tipo di eventi è consigliabile un’assicurazione casa. I prodotti presenti sul mercato sono modulari e personalizzabili in base alle esigenze del cliente e consentono di scegliere tra un ventaglio di coperture che protegge l’assicurato dalla maggior parte di imprevisti “domestici”. Tra le coperture più gettonate:

  • danni alla casa e al contenuto causati da incendio, esplosioni, fenomeni elettrici e altri eventi definiti dai singoli contratti. Alcuni contratti, come la Polizza Casa e Famiglia Direct Line, prevedono inoltre la garanzia ricerca e riparazione guasti d’acqua, che rimborsa le spese sostenute per la ricerca, riparazione ed eventuale sostituzione delle condutture;
  • furto del contenuto che copre i danni causati a seguito di furto nell’abitazione;
  • responsabilità civile. Si tratta di una copertura spesso sottovaluta ma importantissima, perché protegge dai danni causati a terzi non solo in relazione all’abitazione, come la classica macchia di umidità dei muri del vicino, ma soprattutto i danni involontariamente causati dai familiari. Facciamo qualche esempio: pensate al vetro della vicina accidentalmente rotto da vostro figlio mentre gioca a pallone o allo scivolone di un vostro ospite sul pavimento appena incerato. E che dire del vostro amato cane che, in un eccesso di gioia, travolge il figlio di un vostro amico?

Si tratta di eventi tutt’altro che inconsueti, le cui conseguenze in termini economici – e anche di buon vicinato – spesso sono pesanti.

  1. Convenienza

Penserete che per coprire tutti questi imprevisti si spenda una fortuna. Non è così: il costo dell’assicurazione casa è generalmente competitivo, soprattutto se si considera quanto possa costare riparare o ricomprare il contenuto delle vostre abitazioni. Inoltre i contratti sono strutturati in modo tale da permettervi di “costruire” la polizza, in base alle vostre reali esigenze.

E se non bastasse, spesso l’acquisto dell’assicurazione casa è soggetto ad allettanti promozioni. Un esempio? Se acquistate una polizza Casa e Famiglia Direct Line entro il 31 dicembre 2016, riceverete un Buono Regalo Amazon.it da 50 €. Che cosa aspettate? Natale si avvicina!