Toscana in moto: tappe e utili consigli per un weekend perfetto

Toscana in motoL’estate è alle porte ma è ancora presto per le tanto desiderate ferie. La voglia di un piccolo break però si fa sentire, e l’avvio della stagione primaverile sembra perfetto per pianificare un giro turistico in moto: quale meta migliore della costa Toscana, che da Forte dei Marmi a Porto Santo Stefano offre relax, divertimento e splendidi panorami?

La Costa Toscana in Moto, tappe e località da visitare

Se il vostro desiderio è quello di godervi il mare, l’itinerario offerto dalla costa della Toscana fa al caso vostro. Il viaggio non può che iniziare da Forte dei Marmi nel cuore della Versilia, dove potrete accompagnare il relax giornaliero al mare con il divertimento assicurato dai tanti locali notturni.

Se fissate lo start a Forte dei Marmi, vi consigliamo di proseguire il vostro viaggio sino all’Argentario, un promontorio collegato alla Toscana da due lembi di terra che accolgono al loro interno il fascino della Laguna di Orbetello. Prima di arrivare a destinazione transiterete da altri luoghi di interesse culturale come Viareggio, Pisa e Livorno passando per Follonica e Grosseto. L’ideale sarebbe arrivare sino a Cecina, pernottare, e poi ripartire fermandovi sia Pisa che a Livorno.

Percorso e consumi

Il tour che vi abbiamo proposto (Forte dei Marmi – Argentario) prevede un tempo di percorrenza di 2 ore e 26 minuti circa, con una distanza complessiva stimata in circa 230 km. Non serve essere guidatori molto esperti, e il consumo stimato su aggira sui 25 litri di benzina (più o meno 35 euro).

La Costa Toscana in Moto, cosa mangiare e dove dormire

Siete in Toscana: non potete non assaggiare la bistecca alla fiorentina, un classico della cucina regionale fortemente basata sulla carne. Visto però che il nostro itinerario scorre lungo la costa e vi porta a passare da Livorno, anche i piatti di pesce rappresentano dunque una gustosa alternativa.

A Livorno non potete perdervi il cacciucco, una zuppa di pesce cucinata in salsa di pomodoro. Come dessert vi consigliamo il Buccellato toscano o in alternativa il Castagnaccio, due dolci tipici a base di uvetta (entrambi) e farina di castagna (il secondo).

Gli hotel della zona non sono molto economici, meglio affidarsi ai classici B&B e alle Case Vacanza. Il consiglio è quello di scegliere solo strutture vicine al mare, così da godervi fino in fondo la bellezza della costa. Buon viaggio!