Moto di seconda mano: ecco i segreti per fare un vero affare

Moto di seconda manoSempre più appassionati delle due ruote si affidano al mercato dell’usato per comprare la loro prima moto, o semplicemente cambiare un modello ormai vecchio. Molto più che un mezzo di trasporto, la moto è una vera e propria compagna di viaggio di chi la possiede, quindi è importante sceglierla bene. Se siete interessati all’acquisto di una moto di seconda mano che possa rispecchiare i vostri gusti e consentirvi di fare un affare dovete però seguire alcuni semplici accorgimenti.

Che tipo di moto volete e a cosa vi serve

Il primo passo utile consiste nel riflettere attentamente sul tipo di moto che volete acquistare. Tutto dipende dall’utilizzo che ne dovete fare: girare solo in città, effettuare viaggi lunghi, divertirvi con modelli sportivi: ad ogni finalità corrisponde un tipo di moto differente. Non contattate nessun venditore e non avviate alcuna trattativa se prima non avete le idee chiare sul modello di moto ricercato.

Manutenzione e precedenti proprietari

Una volta individuato il modello potete iniziare con le vostre ricerche. Quando entrate in contatto con un potenziale venditore non dovete avere fretta: verificate con attenzione lo stato di manutenzione della moto, fatevi dire se ha dei difetti o dei guasti, cercate di capire quanti proprietari ha avuto, quando è stata effettuata l’ultima revisione, quanti chilometri ha percorso e quanto consuma. È assolutamente essenziale raccogliere più informazioni possibili sulla storia della moto che avete davanti, meglio ancora se con documenti e ricevute attendibili.

Prova su strada e intermediari

Dalla teoria dovete poi passare alla pratica. Salite sulla moto, controllate se da fermi riuscite a poggiare i piedi a terra, provate a spostarla per sentirne la leggerezza, accendetela e fate una prova su strada. Che piaccia o no al vostro intermediario, insistete per fare un giro di prova: è l’unico momento di approccio diretto al veicolo. A proposito degli intermediari, infine, potete rivolgervi ad un privato o ad un negozio specializzato: nel secondo caso avrete costi maggiori ma anche maggiori garanzie sullo stato della moto che sarà stata controllata e revisionata prima di essere messa in vendita.