Suggerimenti per risparmiare carburante

Il carbCome risparmiare sul carburanteurante è una voce importante del bilancio di molte famiglie. L’auto è diventata una sorta di appendice del nostro corpo: la utilizziamo per andare al lavoro, per fare la spesa, per accompagnare familiari e amici, per il tempo libero. Insomma un’alleata insostituibile per ottimizzare il tempo, ma anche una spesa considerevole che influisce sulle nostre disponibilità finanziarie. Un pieno di benzina costa mediamente 60/70 euro, una cifra importante per i nostri portafogli. Come risparmiare su questa voce di bilancio?

Ecco qualche utile suggerimento per ridurre i consumi di carburante.

Stile di guida

Uno degli aspetti più importanti, al di là delle performance tecniche della tua vettura, è lo stile di guida. Per intenderci la cosiddetta “guida sportiva” comporta un aumento del consumo di carburante. Un suggerimento è quello di guidare il più possibile a velocità costante, senza mandare troppo su di giri il motore, riducendo al minimo le frenate brusche e le altrettanto brusche accelerazioni.

Questo stile di guida ti permetterà di risparmiare non solo sul carburante, ma anche sui costi di manutenzione dell’auto, pastiglie dei freni e pneumatici.

In generale un auto ben manutenuta ottimizza le prestazioni e riduce gli sprechi anche di carburante. Questo vale in particolare quando si parla di gomme: controllare la pressione delle gomme è una buona abitudine, non solo in termini di sicurezza stradale, ma anche di risparmio di carburante. Basti pensare che pneumatici sgonfi producono un maggior attrito con la strada, aumentando i consumi di circa il 3%.

Riscaldamento

Il primo freddo è arrivato e, ammettilo, trovare un clima accogliente in auto è una coccola irrinunciabile. Attenzione però alle mezze misure: se la temperatura esterna è vicina allo zero, inutile e controproducente avere in auto una temperatura tropicale. Innanzitutto per la tua salute, ma anche per il tuo portafoglio. Una temperatura eccessiva e non adeguata può influire fino al 25% sul consumo del carburante.

Un ultimo consiglio: per risparmiare sul carburante valuta sempre l’opportunità di andare a piedi. A volte è difficile rinunciare alla comodità, ma ne vale la pena: per la tua salute e per il tuo portafoglio.