Kit del buon meccanico

Kit del buon meccanicoSpesso in auto si può trovare di tutto: dagli oggetti indispensabili a quelli francamente inutili. Le vacanze si avvicinano, vale la pena di razionalizzare gli spazi del vostro veicolo: ecco l’utile check list del kit del buon meccanico, ovvero tutto ciò che è utile tenere in auto per evitare brutte sorprese.

Guanti

Partiamo dall’oggetto più semplice, ma non per questo meno importante. Tenente sempre in auto dei guanti da lavoro. Se dovete improvvisarvi meccanico, tanto vale entrare bene nel ruolo. Scherzi a parte: i guanti da lavoro sono un accessorio indispensabile nel caso in cui dobbiate cambiare una gomma o mettere le mani all’interno del vano motore.

Torcia portatile

Uno strumento economico e funzionale da avere in auto è senza dubbio una torcia portatile. Se non l’avete ancora acquistata, meglio le torce ricaricabili: eviterete il rischio che, in caso di non utilizzo, le batterie si ossidino.

Fusibili e lampadine

Avere in auto fusibili e lampadine di ricambio potrebbe rivelarsi molto utile. E’ vero che questo kit non fa parte della dotazione obbligatoria da avere in auto; nondimeno guidare con le lampadine dei fari bruciati può esporvi a rischi e multe. L’articolo 152 del Codice della Strada regola, infatti, gli obblighi di segnalazione visiva e illuminazione dei veicoli. In caso di mancato rispetto della normativa si rischia una sanzione fino a 169 euro.

Kit riparazione gomme

Innanzitutto accertatevi di avere in auto il cosiddetto ruotino di scorta. In tal caso ricordatevi di tenere in auto un cric e una chiave per bulloni.  Nel caso non lo abbiate in dotazione consigliamo, in caso di gomma bucata, il kit riparazione gomme, una bomboletta spray contenente aria e materiale sigillante. Il materiale sigillante vi permetterà di tappare il foro e l’aria contenuta nello spray riporterà in pressione la gomma. Questa soluzione è applicabile se il foro è piuttosto piccolo e non può essere considerata una riparazione definitiva. Sia che usiate il ruotino sia che usiate lo spray è necessario che vi rechiate successivamente dal gommista per procedere col cambio dello pneumatico.

Cavi d’avviamento

Può succedere in qualunque momento: avete lasciato i fari accesi? Vi siete attardati con l’auto spenta ad ascoltare la vostra stazione radio preferita? Il rischio di consumare la batteria della vostra auto è alto. Nel caso vi troviate nella spiacevole situazione di avere la batteria a terra è utile avere in auto i cavi d’avviamento.

In ogni caso, e per qualunque motivo vi dovesse capitare di fermarvi con l’auto in panne, ricordatevi sempre di:

  • indossare il giubbino catarifrangente omologato, così come previsto dalla normativa;
  • posizionare il triangolo di segnalazione omologato, a 50 metri di distanza dal veicolo fermo.

Infine, se non siete esperti di fai da te, e il ruolo del meccanico non fa per voi, chiamate i numeri di emergenza:

112: numero unico di emergenza europeo (NUE);

113: soccorso pubblico di emergenza;

115: vigili del Fuoco.