I segreti per una buona manutenzione dell’auto per l’inverno

I segreti per una buona manutenzione dell'auto per l’invernoLe condizioni meteo ormai sono inappellabili: è giunto il freddo. E con il freddo, non solo noi, ma anche le nostre auto sono più soggette ai malanni di stagione. Ecco i 4 segreti per una buona manutenzione dell’auto in inverno.

  1. Pneumatici

Se non lo avete ancora fatto, ricordatevi che dal 15 novembre e fino al 15 aprile, nelle strade che ne prevedono l’obbligo, è in vigore la normativa che impone di montare sulle auto le gomme invernali. Gli pneumatici da neve, grazie alle loro particolari caratteristiche, garantiscono migliori prestazioni a basse temperature e su manti stradali bagnati e innevati. Controllate che il battistrada sia usurato e, eventualmente, sostituitelo e attenzione alla pressione delle gomme che risente degli sbalzi di temperatura.

  1. Olio

Controllate regolarmente il livello dell’olio. Le temperature basse rendono l’olio più denso e di conseguenza meno scorrevole all’interno del motore, non garantendo così una perfetta lubrificazione. Se dovete fare un rabbocco scegliete un lubrificante adatto alla stagione invernale.

  1. Batteria

Il freddo rende la batteria particolarmente vulnerabile perché soggetta a un maggior carico di lavoro rispetto alle stagioni calde: le basse temperature, infatti, allungano i tempi di ricarica e richiedono maggior energia al motore per avviarsi. Per verificare lo stato della batteria dell’auto chiedete un parere al vostro meccanico di fiducia.

  1. Freni

Controllate anche  il liquido dei freni che andrebbe sostituito ogni 24 mesi; l’umidità mette a dura prova le prestazioni frenanti. Oltre al liquido è necessario verificare lo stato di usura di dischi e le guarnizioni d’attrito: se troppo consumati, i tempi di frenata si allungano e la tenuta di strada peggiora, soprattutto su manti stradali già compromessi dalle condizioni atmosferiche.

5. Guarnizioni

Attenzione alle guarnizioni di gomma perché il freddo le indurisce e le danneggia, a svantaggio della tenuta. Se volete evitare infiltrazioni d’acqua o poco simpatici spifferi di aria gelida, aiutate le vostre guarnizioni con uno spray lubrificante ad hoc, in modo da proteggerle.

Un consiglio: in caso di  neve, pioggia e ghiaccio ricordate il vecchio adagio “chi va piano, va sano e va lontano”.