Seggiolino auto: come sceglierlo per evitare le multe

Seggiolino auto come sceglierlo come evitare multeChiunque abbia dei bambini deve affrontare il problema connesso al loro trasporto in auto. La sicurezza dei più piccini è tutelata sia da normative nazionali che europee: analizziamole insieme cercando di capire come si scelga il seggiolino auto più adatto.

Cosa dovete sapere prima di acquistare il seggiolino

Prima di scegliere il seggiolino auto per il vostro bambino dovete appuntarvi due dati fondamentali, ovvero l’altezza e il peso del piccolo. Sono questi infatti i parametri sui quali si basa la differenza tra i modelli, e sul cui rispetto si misura anche l’effettiva sicurezza del dispositivo, così come previsto dalla legge.

Cosa dice la normativa?

Il trasporto dei bambini sui veicoli è regolato dall’art. 172 del Codice della Strada e prevede l’obbligo per i bambini di statura inferiore ai 1,50 m a viaggiare, opportunamente agganciati, su un sistema di ritenuta omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, conformemente ai regolamenti della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite o alle equivalenti direttive comunitarie.

La normativa europea parla anche del peso, sottolineando come i bambini di peso inferiore a 36 kg debbano essere assicurati con gli appositi dispositivi. Sempre la normativa europea distingue diversi tipi di congegni a seconda del peso dei bambini: gruppo 0 navicella (da 0 a 10 kg, 0-9 mesi), gruppo 0 ovetto (da 0 a 13 kg, 0-15 mesi), gruppo 1 (da 9 a 18 kg, 9 mesi-5 anni), gruppo 2 (da 15 a 25 Kg, 4-6 anni) e gruppo 3 (da 22 a 36 kg, 6-12 anni).

A quanto ammontano le multe?

La violazione di queste norme di sicurezza può farvi incorrere in multe comprese fra 70 e 285 euro, oltre che nella perdita di 5 punti dalla patente. La legge impone ai genitori la responsabilità per il controllo della sicurezza dei bimbi a bordo: la multa viene infatti comminata comunque a loro, anche se sono semplici passeggeri del veicolo e non si trovano alla guida.

Come montare il seggiolino e dove collocarlo

Il seggiolino si fissa servendosi delle cinture di sicurezza dell’auto. Ogni dispositivo prevede però delle apposite istruzioni d’uso: vi consigliamo di seguirle con attenzione. A seconda del modello, e delle dimensioni raggiunte dal bambino, sarà obbligatorio montarlo sul sedile anteriore o su quello posteriore della vettura.

I bimbi più piccoli, che avranno dunque bisogno dei modelli del gruppo 0 e 0 ovetto, “siederanno” sul sedile anteriore. Quando crescono fino a superare i 9 kg di peso e fino a superare in altezza il poggiatesta del sedile, sarà arrivato il momento di trasferirli dietro, al centro del sedile, in modo da ripararli da urti diretti subiti dalle fiancate del veicolo. In entrambi i casi, va disinserito l’airbag, perché in caso di fuoriuscita potrebbe colpire in modo troppo violento i bambini.