Obbligo catene da neve e gomme invernali: cosa c’è da sapere

Tempo di settiObbligo catene da neve e gomme invernalimana bianca per te e la tua famiglia? Sebbene susciti una naturale invidia in tutti coloro che rimarranno (come noi!) in ufficio a lavorare, ecco qualche chiarimento sull’obbligo catene da neve e gomme invernali, ma non solo…perché si sa, la sicurezza non è mai troppa.

Anzitutto, se stai partendo per la montagna o comunque ti stai spostando in auto con il rischio neve all’orizzonte, ricorda che è bene controllare prima di avere un adeguato livello di antigelo nel radiatore e anche nell’acqua presente nel serbatoio collegato ai tergicristalli. Mantenere una buona visibilità è fondamentale e per questo è bene assicurarsi di aver eliminato l’eventuale neve depositata sul tetto dell’auto, che potrebbe cadere sul parabrezza. In condizioni di guida rischiose, come strade innevate o peggio ghiacciate, è necessario limitare molto la velocità, evitando soprattutto brusche frenate che potrebbero tradursi in pericolose sbandate.

Occhio! Non sempre è una buona idea inserirsi sulla scia lasciata sulla neve dalle auto passate in precedenza: la traccia potrebbe nascondere del ghiaccio.
E qui arriviamo ovviamente a parlare delle gomme.
E’ il Decreto ministeriale del 2013 a normare questo tema, definendo come obbligatoria la dotazione di pneumatici invernali o catene da neve (quest’ultime da tenere nel bagagliaio, pronte per l’occorrenza) nel periodo che va dal 15 novembre al 15 aprile, senza distinzioni per Regione. Ne è comunque consentito l’utilizzo a partire da un mese prima, quindi il 15 ottobre, fino ad un mese dopo, il 15 maggio.

Perché questa prescrizione?
In presenza di temperature molto basse, la tenuta di strada dei normali pneumatici diminuisce parecchio. Per recuperare aderenza al suolo, le gomme invernali –dette anche termiche- sfruttano la capacità della propria mescola di sviluppare temperature più elevate che a contatto con il suolo riescono a garantire un maggior grip. Si può dire che la performance delle gomme da neve sia decisamente migliore di quelle normali con condizioni atmosferiche dai 7 gradi in giù.
Le catene invece hanno una logica differente, tendendo non a far presa sul ghiaccio, ma piuttosto a romperlo sotto di esse. Va detto comunque che in casi davvero estremi solo le catene possono essere d’aiuto.

“E cosa succede se non mi adeguo alla normativa?”
In questo caso il Codice della Strada prevede delle multe: 84€ per chi è sprovvisto di gomme invernali o catene, 41€ se si è in un centro abitato, con la possibilità di un aggravio di 39€ nel caso in cui le Forze dell’Ordine considerino pericoloso il comportamento alla guida.
“Ma io abito al mare, da me ci sono 20 gradi tutto l’anno”: beh, allora ti conviene tenere le catene nel bagagliaio, ma ricordati che la normativa vale per tutto lo Stivale.