Consigli utili per guidare durante la gravidanza

Consigli utili per guidare in gravidanzaSiete in attesa di un bambino? Innanzitutto congratulazioni. La gravidanza è un evento unico e straordinario, ma state tranquille: non vogliamo tediarvi con i classici consigli delle nonne perché, siamo certi, ne avrete ricevuti già a migliaia.

Quello che ci preme, come sempre, è la sicurezza stradale. Ecco quindi qualche consiglio utile e di buon senso da mettere in pratica.

Utilizzo della cintura

Iniziamo con sfatare un falso mito: le cinture di sicurezza vanno utilizzate anche durante i mesi di gravidanza. Il modo più sicuro di viaggiare è sempre quello di rimanere ben ancorati all’auto. Vanno chiaramente prese alcune precauzioni per evitare che la tensione della cinghia vi possa infastidire. Per avere la massima sicurezza, e il minimo disagio, indossate la cinture facendo passare la parte orizzontale sotto il pancione e la parte trasversale in mezzo al seno, a lato della pancia.

La normativa prevede l’esonero dall’utilizzo delle cinture per le future mamme solo in “condizioni particolari” (Art. 172 del Codice della Strada). Tali condizioni devono essere certificate dal ginecologo curante.

Attenzione ai sintomi

In particolare durante i primi mesi di gravidanza potreste aver a che fare con sintomi quali stanchezza, nausea e vertigini. Si tratta di sintomi assolutamente normali per le gestanti che potrebbero, però, rivelarsi potenzialmente pericolosi quando siete alla guida dell’auto. In caso di viaggi lunghi, quindi, privilegiate una sosta in più e, se siete accompagnate, alternatevi alla guida.

Se siete passeggere

Privilegiate i sedili posteriori, ovviamente se provvisti di cinture di sicurezza. Se viaggiate nel sedile anteriore portate la vostra seduta più indietro possibile in modo da mantenere una posizione comoda.

Comodità

Il vostro corpo si modifica e lo sapete bene, quindi puntate sulla comodità: evitate abiti troppo stretti che potrebbero vincolarvi nell’effettuare determinate manovre, come per esempio un parcheggio, e optate sempre per scarpe comode. Il vostro fisico ve ne sarà grato.

In generale, per qualunque dubbio chiedete al vostro medico: domandare è lecito, rispondere in questo caso è d’obbligo!