Bere alla guida, se hai esagerato te lo dice il tatuaggio

Bere alla guidaGuidare ubriachi è pericoloso per se stessi e per gli altri. Purtroppo, nonostante controlli e misure di sicurezza sempre più stringenti, è fondamentale la prevenzione per aumentare l’autoconsapevolezza da parte di quei guidatori che si mettono alla guida avendo superato i limiti consentiti.

Nasce da questa necessità Safe stamp: il tatuaggio che si illumina se avete bevuto troppo e siete oltre i limiti consentiti dal Codice della Strada. L’idea è di due studenti americani della Miami AD School, Divay Seshadri e Meghan O’Neill, che hanno messo a punto questo semplice ed economico strumento per verificare lo stato di ebbrezza.

Come funziona?

Si tratta di un adesivo removibile che si attacca alla pelle e si illumina se il guidatore supera il tasso alcolemico stabilito per legge. Il principio è lo stesso utilizzato per misurare i livelli di glicemia per i diabetici: il tatuaggio è dotato di uno speciale microchip che, tramite onde elettromagnetiche presenti nel sudore della pelle, attira le molecole dell’alcol. Se queste molecole superano il limite stabilito il tatuaggio cambia colore e da giallo (il colore che appare se il guidatore è sobrio) diventa blu, colore che indica lo stato di ebbrezza.

Per ora Safe Stamp è disponibile solo negli Stati Uniti e viene distribuito al costo contenuto di un dollaro, proprio per ampliare il più possibile il bacino di utenza. L’idea è talmente innovativa ed economica che, se prodotta e adottata su larga scala, potrebbe diventare un utile ed efficace strumento di auto-controllo e prevenzione. Tant’è che molti locali degli States lo stanno promuovendo come gadget.

Nell’attesa che questo prodotto possa essere esportato anche nel nostro Paese ricordiamo che mettersi alla guida in stato di ebbrezza costituisce un illecito, oltre ad essere potenzialmente pericoloso.

La normativa italiana stabilisce come valore limite legale il tasso di alcolemia di 0,5 g/litro: guidare un veicolo oltre questo limite significa guidare in stato di ebbrezza, reato sanzionato con multe, perdita di punti della patente e sospensione della stessa fino alla confisca del veicolo, in casi particolarmente gravi.

Con o senza tatuaggio, se avete bevuto un bicchiere di troppo non mettevi alla guida: lasciate le chiavi della vostra auto a una persona fidata che non abbia bevuto e fatevi riaccompagnare a casa in tutta sicurezza.