Airbag un prezioso alleato per la sicurezza in auto

Sairbag un prezioso alleato per la nostra sicurezza in autoe si parla di guida sicura, un posto d’onore spetta all’airbag. Fedele compagno di viaggio si rivela un prezioso alleato della nostra sicurezza in auto in caso di urti violenti. Inventato nel 1952 negli Stati Uniti, l’airbag (detto anche cuscino salvavita) ha subìto negli anni diverse modifiche volte a migliorarne le prestazioni in termini di sicurezza. Vediamo insieme come funziona e quali caratteristiche ha.

Cos’è?
L’airbag può esser definito come una sorta di cuscino gonfiabile, di materiale sintetico, posizionato all’interno del volante, del cruscotto lato passeggero e, a seconda del modello delle auto, lateralmente al passeggero. Si tratta di un sistema di sicurezza “passivo” poiché ha la funzione di alleviare l’impatto del passeggero contro gli elementi interni della vettura, in particolare l’urto della testa contro il volante e il cruscotto.

 

Come funziona?
In caso di urto con forte impatto, come per esempio durante un incidente stradale, all’interno dell’airbag avviene una vera e propria microesplosione che attiva l’aria compressa permettendo al “cuscino“ di gonfiarsi in pochi millisecondi. Il pallone che si ottiene permette di attutire gli impatti della testa e delle altre parti del corpo contro gli elementi interni dell’abitacolo, riducendo i rischi di trauma. Affinché l’airbag possa essere efficace, è fondamentale che siano indossate le cinture di sicurezza, perché queste ultime consentono al corpo di mantenere una posizione ancorata al sedile, ottimizzando quindi l’effetto protettivo del cuscino salvavita. L’utilizzo di airbag e cinture consente di ridurre fino al 75% i danni fisici causati da urto violento. Anche i poggiatesta hanno un ruolo fondamentale per la sicurezza: è importante che siano sufficientemente morbidi e ben posizionati in modo da attutire la spinta che la testa riceve una volta gonfiatosi l’airbag.

Com’è fatto?
L’airbag è costituito da:

  • un sensore che ha la funzione di rilevare la brusca decelerazione dovuta a un impatto;
  • una centralina che, ricevuto il segnale del sensore, lo elabora e invia il comando di accensione al detonatore;
  • un detonatore che accende le sostanze contenute nella capsula esplosiva;
  • una capsula esplosiva che sviluppa il gas necessario per gonfiare il cuscino salvavita;
  • il cuscino, l’airbag vero e proprio,  costituito da materiale sintetico robusto che attutisce i colpi.

Consigli utili
Ecco, dunque, alcuni preziosi consigli per garantire la massima efficienza dei vostri airbag:

  • ricordatevi di disinserire airbag, in caso trasportiate bambini con seggiolino auto, dei modelli del gruppo 0 e 0 ovetto, posti nel sedile passeggero anteriore,
  • guidate comodi e in sicurezza: posizionate la mani sulle razze del volante alle 10:10 e mantenete la corretta distanza dai pedali;
  • non ostruite lo spazio di sfogo dell’airbag con corpi estranei;
  • se siete passeggeri non appoggiare i piedi al cruscotto.

E ultimo, ma non per importanza, ricordatevi sempre di allacciare le cinture di sicurezza.