Women2drive, in auto per protesta

women2drive

In Arabia Saudita le donne possono acquistare un’auto ma non hanno il permesso di guidarla.

Da alcuni anni, per smuovere l’opinione pubblica mondiale sul divieto di guida per le donne di questo paese sono state promosse alcune dimostrazioni, tra cui la campagna Women2drive.
Tramite questa campagna dal 2011 ad oggi sono stati caricati su YouTube numerosi video di donne al volante tra le strade saudite.

La protesta ha avuto una forte ripercussione nel web: la pagina Facebook “Support #Women2Drive” è arrivata a contare quasi 19.000 fan da tutto il mondo.

Anche se le iniziative portate avanti hanno avuto una buona visibilità, lo scorso aprile una coppia è stata fermata dalla polizia del governatorio di Quatif perché la moglie era alla guida dell’auto. Entrambi multati, i coniugi hanno dovuto firmare una dichiarazione in cui si impegnano a non ripetere il reato e sono poi stati rilasciati dietro cauzione.

Se siete interessati all’argomento e volete avere maggiori informazioni, guardate questo video o visitate il canale YouTube HonkforSaudiWomen