Truffa sulle auto, quando vendi o compri difenditi in 8 mosse

truffa_sulle_auto_difenditi in 8 mosse

Comprare o vendere privatamente un veicolo può certamente rivelarsi un affare vantaggioso, ma purtroppo la truffa sulle auto è sempre dietro l’angolo.

I siti d’annunci contengono non poche inserzioni truffaldine, perciò è bene prestare molta attenzione.

Purtroppo quasi tutti conosciamo almeno una persona che sia incappata in una truffa e forse qualche piccolo accorgimento può bastare per non ritrovarsi in situazioni spiacevoli.
Vediamo insieme qualche semplice ma utile accortezza da mettere in pratica per limitare i rischi:

• Rifletti in caso di prezzi eccessivamente bassi: nessuno regala niente. Un prezzo decisamente fuori mercato e apparentemente ingiustificato spesso è il primo amo lanciato per farti abboccare

• Allo stesso modo, se stai vendendo, rifiuta offerte superiori alla tua richiesta. Sembra assurdo, ma accade che qualcuno che debba riciclare del denaro insista per chiudere velocemente l’affare con somme anche più alte del valore del veicolo

• Ricorda che anche le concessionarie possono “non esistere”: verifica la veridicità della ragione sociale o semplicemente cerca il numero di telefono e fai una chiamata di controllo

Se nelle fotografie del veicolo mancano le targhe, chiediti perché l’inserzionista abbia sentito il bisogno di smontarle invece che limitarsi a coprirle con un fotoritocco o un semplice bianchetto

• Raccogli quante più informazioni possibile sul venditore e sul veicolo: anche solo mostrarti molto attento a ogni dettaglio può proteggerti. Sappiamo tutti che i truffatori preferiscono spennare i “polli”…è molto più semplice!

Non versare mai caparre, anticipi o qualsiasi altra somma finché non sei certo di tutti i dettagli dell’affare

• Quando c’è di mezzo un idirizzo estero controlla tutto col doppio dell’attenzione: molte truffe sono finti annunci di venditori che dicono di risiedere all’estero e che una volta contattati rispondono con email mal tradotte in italiano, spesso frutto di traduttori automatici, che vengono usate in modo standardizzato per tentare di truffare centinaia e centinaia di persone

• Diffida dei pagamenti tramite assegno che arriva il venerdì pomeriggio: non hai il tempo di verificare se sia coperto perché le banche sono chiuse, intanto la tua auto ha già preso la strada per l’estero

Ovviamente questa lista non vuol essere esaustiva, ma ti fornisce delle indicazioni di massima comunque molto utili, perché sicuramente un approccio consapevole potrà aiutarti a scoprire in fretta gran parte degli inganni disseminati sulla strada del buon affare!