Guidare in United Kingdom (UK – Regno Unito)

guidare nel regno unito

Se stai pensando di farti un giro in Inghilterra e non sai fare a meno dell’auto, potrebbe esserti utile dare prima un’occhiata a quanto segue, giusto per non trovarti in situazioni spiacevoli.
Come tutti sanno, in Inghilterra la guida è a sinistra, tutti indossano una bombetta e alle 5 del pomeriggio si beve il tè, cascasse il mondo.
Date per assodate queste informazioni basilari, passiamo a quelle un po’ meno diffuse.
Partiamo dal limite di velocità. Occhio a non confonderti con la Germania, in Inghilterra il limite in autostrada c’è ed è pure stringente: 112 km orari. Se ti piace fingere di essere un pilota della Royal Air Force, tieni conto che l’equivalente britannico del nostro Ghisa (o Pizzardone che dir si voglia) non fa sconti. Con un aplomb invidiabile e il classico british style ti rifilerà una sanzione memorabile, forte del fatto che in Inghilterra non ci sono distinzioni tra infrazioni gravi e meno gravi.
Inutile quindi dire che la guida in stato d’ebbrezza non è tollerata: fino a 14 anni di reclusione. O bevi o guidi, scegli tu.
Parcheggiare non è la cosa più semplice del mondo in UK e le strisce non sono come le nostre. Troverai strisce rosse o gialle, singole o doppie. E secondo te, le multe se sbagli parcheggio come sono?
Bravo, un salasso.
L’uso delle luci è obbligatorio, così come, ovviamente, è obbligatorio essere coperti da un’assicurazione in caso di incidente stradale.
Il mondo della guida e delle strade nel Regno Unito merita comunque degli ulteriori approfondimenti.