Coprisedili: i migliori amici dell’automobilista

accessori auto
Hai bambini che amano mangiare in viaggio e ti sbriciolano in ogni anfratto dei sedili? Puoi lasciare i bimbi dalla nonna o puoi acquistare dei coprisedili!
Hai passeggeri tabagisti che hanno scambiato i tuoi sedili per posacenere? Puoi farli smettere di fumare o puoi comprare dei coprisedili!
Hai un cane a pelo lungo che ama disseminare il suo manto canino sui sedili del tuo veicolo? Puoi passare ai rettili o convincerti a prendere finalmente dei coprisedili!
Non è una fissazione, ma una spesa di pochi euro ti farà risparmiare in varie circostanze. Intanto per lavarli basta sfilarli e dagli una sbattuta, o al massimo metterli in lavatrice invece di portare l’auto a lavare. E poi preservando le condizioni dei sedili potresti spuntare qualche soldo in più qualora un domani decidessi di vendere la tua auto. Se poi io vendessi coprisedili potrei dirti che ti consentono di variare il colore degli interni della tua macchina, ma non vendendo coprisedili non te lo dirò.
Ci sono coprisedili di ogni forma, misura e materiale, dal tessuto alla plastica fino al legno, persino chiodati per i fachiri.
L’importante è che quando ti ci siedi ricordi di allacciare le cinture di sicurezza e guidi responsabilmente. Non sono propriamente molte le compagnie di assicurazione online che in caso di incidente risarciscono chi non indossava la cintura.