Come guidare comodi e in sicurezza

scelta_automobile_ci_pensano_le_donneQuanto tempo trascorrete in auto al giorno? Se la risposta è più di due ore, vi consigliamo di leggere questi utili consigli su come guidare comodi e in sicurezza:

  1. Postura

Molti guidatori assumono una posizione scorretta durante la guida: questo può causare problemi non solo di postura, ma anche di controllo dell’auto. Può sembrare banale, ma una corretta posizione alla guida è il punto di partenza per una guida sicura. Non ne siete convinti? Provate a frenare improvvisamente avendo il piede appoggiato alla plancia della vostra auto oppure a mantenere i riflessi pronti stando stravaccati sul sedile. La posizione al volante è fondamentale per il controllo del veicolo e per la dinamica alla guida. Testa, collo e schiena devono essere il più possibile rilassati e dritti; in questo modo la colonna vertebrale manterrà la sua curvatura naturale.

  1. Posizione delle mani sul volante

Per prima cosa entrambe le mani devono afferrare il volante. Per trovare la postura corretta tenete appoggiate le spalle al sedile e distendete le braccia fino ad afferrare il volante senza staccare la schiena dallo schienale. Le mani devono essere posizionate alle 10:10 o 10:15 appena sopra le razze del volante, affinché il peso del braccio possa essere scaricato sulle stesse. I pollici devono essere ben inseriti tra volante e razze. In generale si consiglia di tenere il volante nella maniera più leggera possibile in modo da non affaticare troppo le braccia. Anche in fase di sterzo è necessario tenere entrambe le mani sul volante: sterzare con una mano porta a uno sbilanciamento del peso e a una minor sensibilità e fluidità del movimento.

  1. Regolazione del sedile

Fate scorrere il sedile fino a quanto tutti i pedali possano essere premuti a fondo con facilità, senza stendere eccessivamente le gambe. La distanza va regolata in maniera tale che, con i pedali completamente schiacciati, le ginocchia restino leggermente piegate. Se le gambe sono troppo tese è necessario avvicinare il sedile al volante, diversamente sarà necessario allontanarlo. L’angolatura consigliata per le ginocchia è di circa 120 gradi.

  1. Regolazione del poggiatesta

Il poggiatesta non deve essere considerato un surrogato del vostro cuscino, tutt’altro rappresenta uno dei più importanti strumenti di sicurezza stradale. Se non è posizionato nel modo giusto infatti non sarà in grado di attutire eventuali colpi dovuti a incidenti o brusche frenate. Due sono le regole fondamentali: il punto più alto del poggiatesta deve essere 2-3 cm più alto del capo e la distanza nuca – poggiatesta non deve superare i 5 – 8 cm.

  1. Comodità

Benché non esista un outfit ufficiale per il guidatore ideale, si consiglia di indossare indumenti adeguati che non limitino la mobilità del conducente. Vietato guidare con cappotti e giubbotti eccessivamente ingombranti che possono interferire con la sterzata e in generale con il controllo della vettura; così come da evitare tacchi eccessivamente alti e calzature che non aderiscono perfettamente al piede; tenete un paio di scarpe comode nel portapacchi per guidare sicuri e comodi.