Derubricazione del sinistro

Hai causato un sinistro con lievi danni e ti infastidisce perdere 2 classi di merito bonus/malus per un incidente di poco conto?
C’è una soluzione, si chiama derubricazione del sinistro.
In pratica ti basta versare alla compagnia l’importo del danno liquidato “cancellando” così il sinistro stesso e mantenendo invariata la tua classe di merito.
Certo, è opportuno valutare l’entità del danno causato e poi rapportarla all’eventuale aumento del premio assicurativo nel caso si peggiorasse di 2 classi di merito.
In alcuni casi questa possibilità risulta davvero vantaggiosa.
Puoi richiedere la derubricazione percorrendo 2 differenti iter: se il sinistro è stato liquidato con risarcimento ordinario, ti basterà rivolgerti alla tua compagnia per conoscere l’importo versato e rimborsarlo, se invece il sinistro è stato gestito con risarcimento diretto, dovrai far richiesta a CONSAP per conoscere l’ammontare del rimborso, da versare poi a CONSAP stessa, che rilascerà un certificato alla tua compagnia di assicurazione. Scopri su Direct Line Assicurazioni i casi in cui non puoi avvalerti del  cosiddetto risarcimento diretto.