Come tutelarsi dai furti auto

Come tutelarsi dai furti autoCominciamo con una buona notizia: i furti auto sono in progressivo calo, confermando un trend virtuoso del nostro paese. Nel 2016 sono state rubate poco meno di 110.000 auto (furgoni e fuoristrada compresi). Il numero effettivamente può spaventare ma, se paragonato al 2015, si registra un calo di furti dell’auto di circa il 5,2%. In ogni caso, se vuoi dormire sonni tranquilli, il consiglio è quello di tutelarsi. Come?

Copertura Furto e Incendio

Il primo suggerimento è quello di inserire nella tua polizza assicurativa la copertura Furto e Incendio.

A tal proposito con Direct Line puoi aggiungere alla tua polizza la garanzia Furto e Incendio a partire da 36 € all’anno: praticamente solo 3 € al mese per avere una tutela completa e sicura della tua auto.

La copertura Furto e Incendio, infatti, offre ampie garanzie tutelando l’assicurato per i danni subiti per furto o incendio del veicolo. Non solo: tale garanzia agisce sia in caso di furto totale sia in caso di furto parziale. Facciamo un esempio: ti hanno rubato lo specchietto retrovisore? Nessun problema: puoi tranquillamente denunciare il sinistro all’assicurazione per ottenere il rimborso.

La copertura Furto e Incendio di Direct Line interviene anche nel malaugurato caso tu subisca un tentato furto: hanno cercato di rubarti l’auto e ti hanno rovinato la serratura? Anche in questo caso puoi denunciare il sinistro all’assicurazione per ottenere il rimborso.

Attenzione a ciò che lasci in auto

Per la serie “l’occasione fa l’uomo ladro” evita di lasciare “a vista” oggetti che potrebbero ingolosire i malintenzionati: borse, telefonini, ma anche seggiolini auto, satellitari, dispositivi multifunzione integrati e chi più ne ha più ne metta.

E’ buona regola portare sempre con sé anche i documenti dell’auto, ma ci rendiamo conto che sia molto più comodo lasciare il libretto nel cruscotto per evitare di dimenticarselo alla prima occasione.

Parcheggio sicuro

Se hai un box, non farti prendere dalla pigrizia del “tanto c’è posto in strada” e riponi sempre il tuo veicolo in box. Oltre a limitare il rischio del furto, tutelerai la carrozzeria della tua auto dall’usura degli agenti atmosferici.

Se invece sei costretto a parcheggiare in strada il consiglio è quello di scegliere vie illuminate e non troppo isolate.